fbpx
Crea sito

3 buoni motivi per rinascere su Twitter

Sono anni che si proclama la fine dell’era di Twitter. Eppure il social dalla poche battute esercita sempre un certo fascino. Cerchiamo di capire insieme perché.

1) La terra dei vip

Non sarà molto popolare in Italia, ma nel mondo Twitter continua a piacere, e anche molto! Soprattutto ai vip.
Non è un caso se nella telenovela Jane the virgin il grande attore Rogelio De La Vega ne è completamente ossessionato. Il cinguettio azzurro richiama a sé politici e moltissime star internazionali.
Molti dunque creano un proprio profilo nella speranza che, prima o poi, a furia di tweet lanciati a vuoto, una delle proprie celebrità preferite si decida a rispondere.

2) e la rivincita del riassunto

Qui c’è da fare una premessa. I primi studi svolti sul mondo della comunicazione online (subito dopo l’era del “schiaffiamo random sul web tutto ciò che abbiamo già messo offline) ipotizzavano un costante declino dei contenuti testuali, lunghi e noiosi, in favore di una crescete tendenza alla brevità e all’immediatezza. C’è voluto qualche anno, ma alla fine tutti hanno dovuto ricredersi. I blog, i giornali, i racconti, gli articoli e i post hanno dimostrato che un contenuto interessante può riscuotere successo anche se (o tanto più se) dalla fruizione lunga e apparentemente noiosa.
La tanto spaventosa, incalzante velocità del world wide web ha lasciato il posto all’utilizzo più o meno consapevole del tempo. Ma ecco che Twitter non si è dato per vinto e dopo aver aumentato (di poco) il numero di battute a disposizione degli utenti, è rinato in qualità di baluardo della semplicità e della velocità.

3) I trending topics come giornale mattutino

Non mi stancherò mai di dirlo. I trending topics di Twitter sono la più rapida e efficace rassegna stampa disponibile sul mercato.
Per qualunque utente sarà sufficiente aprire l’app, fare clic sulla piccola lente di ingrandimento e leggere i pochi semplici temi riportati tra quelli di tendenza per vedersi aggiornato sulle questioni importanti della giornata.

Twitter ha anche qualche contro

Sì, perché se pensate di aprirvi un profilo e diventare Twitter famous in quattro e quattr’otto, vi sbagliate di grosso.
Più che su qualunque altro social, il follow di Twitter deve essere meritato, con tanto di ampia documentazione ad attestare la vostra autorevolezza in qualunque settore vi proponiate di sfondare.
I retweet sono importanti, ma non bisogna esagerare. I commenti fuori luogo sono il modo peggiore per fare interazione. I like… Beh, di quelli potete (almeno in teoria) distribuirne quanti ve ne pare.
Ma trovare la vostra nicchia risulta essere fondamentale per costruire un pubblico su Twitter. Trovarla, seguirla e non abbandonarla mai.

A meno che, ovviamente, voi non siate già delle star. Ammesso e non concesso che il vostro affezionato pubblico si trovi anche qui.

Il mio profilo Twitter

Condividi