fbpx
Crea sito

In nome mio

Il cielo nero e una duna resa viva dal vento incessante.

Sono questi i simboli che abbiamo scelto per rappresentare la storia di “In nome mio“.

L’immensità del deserto, la sua desolazione, il suo fascino, la sua mortalità. Il suo incessante mutare e la sua capacità di essere sempre identico a sé stesso. Un gigantesco leviatano, un mostro immobile e onnipotente in grado di smembrarsi in miliardi e miliardi ancora di particelle, minuscoli pezzi di pianeta alla deriva.

Sarete voi, amici lettori, a dirmi se la metafora calza o meno. Per ora, vi lascio con la quarta di copertina.

Quarta di copertina

Spinto da una misteriosa brama di raccontare, Paolo M. David inizia a narrare di un tempo lontano, prima ancora della venuta degli Uomini, in cui le genti possono soddisfare la loro sete di conoscenza chiedendo a una misteriosa Entità. Questo finché l’arrogante Lufo non riceve un diniego da parte dell’Entità e inizia una ribellione e una guerra, inizialmente ideologica ma poi viva e sanguinosa, destinando l’intero Popolo a una fine ingiusta.

In nome mio è in prevendita!

Non stai nella pelle all’idea di leggere In nome mio? Per farlo dovrai comunque aspettare la data d’uscita, ma nel frattempo puoi già prenotare la tua copia.

Clicca QUI per acquistare il romanzo in prevendita e a prezzo scontato.

Articoli correlati

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.