fbpx

Premiazione concorso Gim, fra sogno e realtà 2021

Il 17 luglio si è tenuta, presso la Sala Convegni dell’Ospedale degli Infermi di Biella, la premiazione della settima edizione del concorso letterario Gim, fra sogno e realtà. Concorso in tema di malattia oncologica, promosso dall’ASL BI e dal Fondo Edo Tempia.

Un grosso dito media alzato

Veronica Rosazza Prin ha vinto il terzo posto della Sezione “Storie di Fantasia” con il racconto dal titolo Un grosso dito medi alzato.

«Racconto solo parzialmente di fantasia», dice Veronica. «I tre narratori che prendono le parola nelle brevi pagine di cui si compone questa storia traggono ispirazione da tre storie con cui mi sono trovata a interfacciarmi. Tre storie che ho vissuto, a modo mio, nello stesso periodo».

Premiazione e motivazione

Il premio è stato consegnato da Paola Volpi, insegnante, scrittrice e poetessa, con la motivazione:

Si può trasmettere il desiderio di lottare. In un contesto ordinario, tra ufficio e terapia, si gioca un intreccio di incontri in grado di riservare sorprese ed esperienze di malattia orientate ora alla fede ora all’esistere laico.

«Molto bella la dialettica fra Riccardo e Ludovica. Mi ha molto colpito», a detto Paola durante la premiazione.

Photo Gallery

L’antologia

Dalle opere presentate in concorso è nata una bellissima antologia, intitolata GIM, fra sogno e realtà. Narrare la malattia oncologica e le pratiche di cura: testimonianze e storie immaginate.

Questo libro è acquistabile sul sito internet dell’editore Pensa Multimedia.

Condividi